Fotovoltaico semplice, senza conto energia (seconda parte)


Sono finalmente riuscito a procurarmi un inverter grid tie e un pannello fotovoltaico da 90W da mettere nel mio balcone e vedere se riesco effettivamente a ridurre il mio consumo giornaliero di corrente.

Dopo vari esperimenti sono giunto ad alcune conclusioni che vorrei condividere.

  • Se il pannello fotovoltaico va posto in un balcone, come nel mio caso, cercate di evitare di prenderlo “grande”: le ombre sono sempre in agguato (biancheria dei vicini stesa dal balcone sopra, pianta del balcone vicino che con il vento va a generare ombre sul pannello, etc.) e specie su un pannello monocristallino rischiano di ridurre di molto la produzione. I pannelli in silicio amorfo, reagiscono meglio alle ombre, ma sono di dimensioni più grandi e visto che l’idea era di piazzarlo in un balcone “vivibile”, è stata scartata fin da subito questa opzione.
  • L’inverter in questione fa schifo. Intendiamoci: non che pensassi che una cineseria dal basso costo (90 euro nel mio caso) potesse avere una efficienza mostruosa, ma non mi aspettavo di perdere il 30% della produzione. Ho un pannello da 90W, ma non pompo più di 55/57W al massimo della sua produzione giornaliera (ho fatto vari test con l’amperometro e a fronte di produzioni di 70W del pannello, per esempio, in rete non viene mandato più di 45/48 W).

.

Alla fin fine, quindi, dovrei produrre sui 300W al giorno con un pannello da 90Wp. Un po’ pochino.

Ho speso 140 euro di pannello e 90 di inverter, totale 250 euro. Considerando che risparmierò 20 centesimi di euro ogni 3 giorni di sole, mi sa che non risparmierò più di 20 euro l’anno, anche se il costo dell’energia è in continua crescita.

Insomma, come sospettavo, non c’è grande vantaggio economico. Chissà se c’è un modo per migliorare l’efficienza di questi inverter e perdere solo un 10% di produzione. Oppure chissà che i prezzi dei pannelli non scendano ancora. L’importante comunque era non sprecare tutto il sole che, specie in alcune ore, batte sul mio balcone a sud.

L’ideale infine, sarebbe trovare qualcosa di un po’ più “esteticamente” accattivante, da esporre in balcone. Ma non si può avere tutto :-)

,

  1. #1 by pannelli solari on August 22, 2012 - 3:20 pm

    Potresti far realizzare delle ‘tettoie’ alle finestre. Controlla che l’esposizione sia a sud che è quella ottimale.

(will not be published)