Archive for June, 2008

Partiti!

Non senza un po’ di apprensione, classica all’ultimo momento, siamo partiti per l’Iran … arrivederci Italia, fra 3 settimane!

No Comments

Iran: programma definitivo

Nuova proposta, dopo i vari suggerimenti ricevuti. Manca poco alla partenza, spero magari di poter aggiornare il blog anche da li’. Stay tuned.

  1. Tehran – 21 Giugno, Sabato

    Volo da Milano, arrivo ore 19 di sera. Disbrigate le pratiche doganali, si pernotta in albergo. O/N Tehran.

  2. Ahvaz (p. 211) – 22 Giugno, Domenica

    Alla mattina ci si avvia verso aeroporto nazionale e volo per Ahvaz.
    Visita antica ziggurat mesopotamica, CHONGA ZANBIL, e poi alla mitica Masjed-e-Soleyman (a volte scritto in modi simili). Paese che deriva il nome dai resti del palazzo acmenide “Moschea di Salomone” e il cui nucleo centrale si è formato solamente perché 100 anni fa esatti fu aperto il primo pozzo petrolifero. Temperature raggiungibile in questo periodo: 54 gradi!!!
    Notte ad Ahvaz.

  3. Ahvaz – 23 Giugno, Lunedì

    Nelle vicinanze l’antichissima città di Susa (5000 ac), capitale del regno Elam, devastata dal sovrano assiro Assurbanipal nel 646 a.c. Qui fu ritrovata la pietra con il famoso codice di Hammurabi, saccheggiata a Babilonia. Visita a Sushtar verso sera, la città dei canali.

  4. Ahvaz – 24 Giugno, Martedì

    Inizio trasferimento a Shiraz, O/N Shiraz (ore 8 di bus, 30000 IRN).
    Visita a Bishapur oppure Kazeroom, lungo il percorso.
    O/N Shiraz. Hotel consigliato: Eram Hotel o Parsian Hotel (40 USD)

  5. Shiraz – 25 Giugno, Mercoledì

    Tutto il giorno dedicato alla visita della città, culla della cultura persiana.
    Giardino Eram, Moschea Nasir-oi-Molk, Palazzo Narenjestan, Tombe poeti, Hafez e Saadi. Notte a Shiraz.

  6. Shiraz – 26 Giugno, Giovedì

    Visita a Persepoli, capitale della dinastia achemenide e Naghsh-e-Rostam, dove vedremo le tombe achemenidi scavate nella roccia. Pomeriggio visita a Pasargade. Notte a Shiraz. Temperature previste tra i 23 e i 37 gradi.

  7. Kerman (p. 308) – 27 Giugno, Venerdì

    Trasferimento a Kerman, che richiederà tutto il giorno. Zona considerata un po’ pericolosa (intensi traffici di droga) e non più turisticamente attraente dopo che Bam è stata colpita dal terremoto. O/N Kerman. Hotel consigliato: Akhavan Hotel, 34 USD

  8. Kerman – 28 Giugno, Sabato

    Visita a Bam (Città di fango). Bam è distrutta, ma mantiene il suo fascino. Lungo il percorso visita a Maham. Arrivare a Bam, servono circa 3 ore di autobus da Kerman. O/N Kerman.

  9. Kerman – 29 Giugno, Domenica

    Visita città Kerman alla mattina e inizio trasferimento a Yazd. Temperature previste tra i 23 e i 39 gradi. O/N Yazd. Hotel consigliato: Malek-O Tojjar (45 USD), suggestivo.

  10. Yazd (p. 248) – 30 Giugno, Lunedì

    Visita suggestive torri del silenzio zoroastriane. Notare I “badgir”, le torri del vento. Visita città vecchia, Lonely planet propone un giro di 5 km a piedi, della durata di 3 o 4 ore a seconda di quante volte ci si perde.
    Moschea Mir Chaghmagh, tempio del fuoco e Moschea del venerdì.
    O/N Yazd

  11. Yazd – 1 Luglio, Martedì

    Visita fuori città, monumenti zoroastriani nel deserto nei pressi di Khapumagh e Ardakan. O/N Yazd.

  12. Isfahan (p. 226) – 2 Luglio, Mercoledì

    Inizio trasferimento a Isfahan (4 ore e mezzo, 8000 IR). Temperature previste tra i 18 e i 36 gradi. Lungo il percorso visita a Meybod e Nazim.
    O/N Isfahan. Hotel consigliato: Aria Hotel, 20 USD.

  13. Isfahan – 3 Luglio, Giovedì

    Itinerario a piedi “La metà del mondo” (7km): Moschea di Hakim, Bazar-e Bozorg, Madrasa di Nimurvand, Moschea del Jameh, mercato degli uccelli, Minareto della Moschea di Ali, Mausoleo di Harun Vilayet, Madrasa di Sadr, Imam Sq., Portale di Qeysarieh, e infine i gioielli di Isfahan, la Moschea dell’Imam, la Moschea dello Sciecco Lotfollah e il Palazzo Ali Qapu.
    Relax pomeridiano nelle atmosfere della piazza, dei ponti, del giardino attorno al palazzo Hasht Behesht.
    Notte a Isfahan.

  14. Isfahan – 4 Luglio, Venerdì

    Imam square al mattino, negozi di tappeti subito dopo. Dopo pranzo passeggiata rigenerante lungo il fiume Zayandeh con i suoi ponti suggestivi, fermandosi di tanto in tanto per un tè e una qalyan nelle sale da té sotto I ponti.
    Autobus per Manar Jomban (Minareti Oscillanti), salita a piedi fino all’AteshKadeh-ye Isfahan per ammirare la città. Si torna in città costeggiando il fiume, per vedere I fabbricanti di tessuti asciurage le loro stoffe: pausa tè. Visita a Jolfa e alla Cattedrale di Vank, cena nel quartiere armeno.

  15. Isfahan – 5 Luglio, Sabato

    Giornata di relax per assaporare la città. Da scambiare eventualmente con il giorno prima, se ci rendiamo conto che di venerdì è meglio così.
    O/N Isfahan.

  16. Kashan (p. 203) – 6 Luglio, Domenica

    Inizio trasferimento a Kashan, visita a Abyaneh durante il viaggio. O/N Kashan. Alberghi suggeriti: sono considerati tutti pessimi :-) .

  17. Kashan – 7 Luglio, Lunedì

    Visita alla città. Consigliata dai “mestrini” e originalmente inserita nel nostro primo piano di giro. Uno dei più pittoreschi bazaar. Le case tradizionali. O/N Kashan.

  18. Anzali (p. 158) – 8 Luglio, Martedì

    Inizio trasferimento ad Anzali, porto del mar Caspio. O/N Anzali.

  19. Masoleh – 9 Luglio, Mercoledì

    Visita Anzali, verso sera trasferimento a Masoleh. O/N Masoleh.

  20. Teheran – 10 Luglio, Giovedì

    Visita Masoleh e magari fortezza GhaleRoodKahn, anche se l’escursione fino in cima non so se sarà possibile. O/N Teheran.

  21. Teheran – 11 Luglio, Venerdì

    Visita museo archelogico, vetri e tappeti. Visita palazzo Golestan. O/N Teheran.

  22. Italia – 12 Luglio, Sabato

    Partenza per l’Italia.

No Comments

The Rock Insurance Co. is back!

A quanto pare The Rock sta per tornare in attività!

The Rock Insurance Co., per chi non lo sa, è una azienda “virtuale” in Second Life, che offriva assicurazione sui depositi nelle banche virtuali di Second Life, e sugli investimenti nelle aziende quotate nelle borse virtuali. Dopo che Linden Lab, aveva abolito le banche in Second Life, l’esistenza stessa di una società di assicurazioni aveva perso valore.

Dato però che Second Life rimane un mercato virtuale non regolato, e tutt’ora abbastanza attivo, restano diversi problemi di garanzie sulle aziende virtuali e qualcuno ha cominciato a richiedere i servizi di The Rock; ecco perché con Eliale Morigi, stiamo per rimettere in piena attività The Rock (che in realtà non ha mai cessato).

L’esperimento di questa azienda virtuale è stata una delle cose più divertenti e allo stesso interessanti che io abbia fatto negli ultimi anni: è stato particolarmente soddisfacente, per esempio, vedere come in un mercato completamente non regolato e pieno di scandali, l’arrivo di una attività “privata” come The Rock avesse contribuito in maniera fondamentale ad equilibrarlo.

Sembrava dimostrare, infatti, che il mercato si regola da solo: peccato che Linden Lab abbia per l’ennesima volta usato la sua scure per cambiare le carte in tavola, ma non prevedo altri interventi pesanti da parte loro (pena la chiusura di tutta Second Life).

,

No Comments

Viaggio in Iran: tutto sta quagliando

Sto passando giorni frenetici, assieme agli altri compagni di viaggio, nel tentativo di finire i preparativi per questo benedetto viaggio in Iran.

Ormai tutto sembra quagliare, il volo è deciso e prenotato, il visto ormai “dovrebbe” esserci, qualcosa qui e là è stato fermato, etc. Il programma del viaggio – a dire il vero – continua a modificarsi, causa indecisioni continue e sofferte: arrivano suggerimenti da tutte le parti e tutto sembra così bello, che non si rinuncerebbe a niente.

La voglia di fare questo viaggio cresce sempre di più. Non vedo l’ora.

No Comments