Ubuntu e UMTS


Sono stato a trovare un amico negli ultimi 3 giorni, e dato che erano comunque bene o male giorni lavorativi, ho dovuto portarmi appresso computer e cellulare, per collegarmi in ufficio via UMTS.

La connessione a internet via telefonino è stata piuttosto banale: basta informarsi su un paio di stringhe da passare al modem che dipendono dall’operatore che si usa e si va di normale gnome-ppp; su internet ci sono molte guide in tal senso, percui non ripeto qui i banali passaggi che ho seguito.

Però vorrei lamentarmi del collegamento UMTS, che è stato a dir poco penoso ovunque io sia andato (e stiamo parlando della regione Lombardia, non l’ultima d’Italia in teoria). In pratica l’UMTS non ha mai funzionato e sono sempre stato “calato” a GPRS, con probabilmente al massimo un paio di canali. In pratica mai fatto più di 20-25kbps. Ho dovuto rimanere collegato delle ore per fare della banale manutenzione su un server e per fortuna che esiste ssh -C e vi è decisamente un amico in questi casi, ma mi sembrava di aver fatto un passo indietro di almeno 15 anni.

Ora ci mancherà solo che mi arrivi una bolletta astronomica per questo popo’ di servizio!

  1. #1 by Anonymous on January 12, 2007 - 12:31 pm

(will not be published)