Proge, globalize


Oggi ho aggiunto a Proge, il “gestionale” di cui parlavo alcuni giorni fa che sto sviluppando con Ruby On Rails, il supporto per l’internazionalizzazione. In realtà non ho fatto molto, dato che come al solito in Ruby On Rails è sufficiente installare un plugin e iniziarlo a usarlo. Giusto mentre lo stavo usando, è uscito un articolo in italiano a tal proposito su therubymine.com.

Proge comincia a avere la sua consistenza e gestisce ad oggi (più o meno correttamente :-) ):

  • clienti/fornitori
  • prodotti e servizi
  • registrazione fatture attive e passive
  • categorie (di prodotti, servizi o altro)
  • progetti e ticketing system con priorità
  • movimentazione merci, carico, scarico, trasferimenti
  • lotti/partite di merci, in acquisto e vendita
  • magazzini/porti, vettori e altro utile alla movimentazione merci

Il tutto senza aver scritto quasi una riga di codice. Dico quasi, perché la situazione di magazzino non sono riuscito a farla senza.

Pur avendo detto che magazzini has_many :lotti, :through quantità, non sono riuscito a fare qualcosa tipo Magazzino.quantità.sum(:group quantità) e ho dovuto farmi un find_by_sql a mano. Amen.

,

  1. No comments yet.
(will not be published)