Archive for April, 2006

Oracle compra Novell?

Si è diffusa la notizia secondo la quale Oracle starebbe per comprare Novell (o RedHat, addirittura).

Il tutto lo si è dedotto da una affermazione di Larry Ellison, CEO di Oracle, il quale dice che vorrebbe avere l”intero stack di applicazioni, cioè dal sistema operativo in su e gli manca proprio il sistema operativo; ovviamente essendo un nemico giurato di Windows, punterebbe sull”acquisizione di una azienda Linux.

Personalmente non ci credo molto: Oracle ha ancora molta strada da fare nel mondo Linux e non può rischiare con il mondo Windows; inoltre, non vedo perché dovrebbe manifestare una seria intenzione in modo così superficiale. Uhm, se fosse il 1 di Aprile, capirei …

,

No Comments

Installare plone su Ubuntu

Ho avuto alcune difficoltà, in questi giorni, a installare
plone 2.1 su Ubuntu 0.5.10 e le voglio qui condividere.

Installare plone con apt-get install plone, significa installare zope2.8, il quale viene installato su ubuntu senza nessuna istanza.

Infatti /var/lib/zope2.8/istance/ risultava vuota e zope non partiva, il tutto senza errori o avvisi: non credo che un newbie sarebbe arrivato da solo a capire di dover creare una istanza con /usr/lib/zope2.8/bin/mkzopeinstance.py e poi far partire zope.

Comunque, se uno lo sa, può installare il pacchetto plone-site che per l”appunto crea (a volte si, a volte no, questo andrebbe verificato meglio) una istanza “plone-site”.

Altra cosa che non mi è piaciuta è che plone-site installa i prodotti di plone, all”interno dell”istanza stessa (e non visibili, quindi, al di fuori di questa).

Infine, se uno – come nel mio caso – necessita anche del photoalbum in plone, si trova che installandolo, questo dipende da zope2.7 e non zope2.8 e viene quindi visto dalle istanze del primo, non del secondo.\

Personalmente ho risolto, in stile pacchetto plone-site, copiando cioè i prodotti di photoalbum dentro l”istanza plone-site di zope2.8 e ha funzionato. Ma non è mica bello così.

Ora mi resta il problema che un sito plone, installato su un zope e plone di qualche tempo fa, non riesco a importarlo sulla nuova installazione, ma questa è un altra storia e probabilmente è colpa mia che ho aspettato troppo per fare l”upgrade.

Qualcuno ha saputo far meglio?

,

No Comments

mod_rewrite per Freego

Il vecchio codice di Freego rispondeva alle chiamate del tipo:

/news.php?show=12

il che visualizzava la news numero 12.

Il nuovo codice basato su Ruby On Rails riproduce la stessa azione con questa chiamata:

/news/show/12

C’è poca differenza e dato che molti accedono da fuori con i link vecchi, ho pensato di mettere un banale RewriteRule su apache per reinderizzare le URL. Al solito, le cose banali non mi riescono e ci ho perso una mattinata.

Le regole che ho aggiunto sono queste:

        RewriteCond %{QUERY_STRING} ^show=([^&]+)$
        RewriteRule   ^/news.php    /news/show/%1?   [R]
        RewriteRule   ^/articles.php    /articles/show/%1?   [R]
        RewriteRule   ^/summary.php    /summaries/show/%1?   [R]

Quello che continuavo a sbagliare è il fatto che inizialmente non pensavo di concentrarmi sulla QUERY_STRING e secondo, che se non si usa il carattere ‘?’ alla fine della RewriteRule, la QUERY_STRING viene appiccipata alla fine nuovamente, creando una URL del tipo:

/news/show/12?show=12

che funzionava lo stesso, ma non era corretta.

,

1 Comment

Freego su Ruby On Rails

Freego è online da oggi, con la nuova versione software riscritta con Ruby On Rails.

Mi manca di sistemare diverse cose qui e la’, ma il più dovrebbe essere fatto.

,

No Comments